• Home
  • Shantala massaggio ayurvedico al neonato

Lo Shantala rappresenta uno strumento principale per iniziare a comunicare con il proprio bimbo, cercando di avviare una relazione armoniosa tra il genitore e il figlio.

Questa massaggio ha un’origine molto antica e si rivela come una delle arti indiane più tradizionali tramandate oralmente che fa capo alla medicina Ayurvedica e si serve di metodologie dolci e rassicuranti praticate attraverso l'uso delle mani. 

Continua a leggere

 

Il massaggio al neonato affonda le sue origini in India. Questa pratica, infatti, così come il massaggio della puerpera, ha origini antichissime ed è considerato una terapia necessaria.

Secondo uno dei più antichi trattati di medicina ayurvedica, il Sushruta Samhita, il massaggio del neonato dovrebbe protrarsi quotidianamente per diciotto mesi, dopodiché si potrà cominciare ad eseguirlo a giorni alterni. È naturalmente comunque possibile continuare su base quotidiana, per assicurare sempre cura e amore al bambino agevolandone una crescita sana e felice.

Continua a leggere

Anche il nascituro (nonostante debba ancora nascere) già durante la gravidanza inizia ad esprimere la propria personalità nel pancione. I suoi movimenti così come il momento del travaglio sono elementi da analizzare in quanto già dei chiari segni del suo Dosha di appartenenza che permette di delineare a grandi linee la sua personalità.  

Siete curiosi? Leggere per credere!

I movimenti

A seconda dei movimenti del feto, è possibile capire il suo Dosha di Appartenenza:

  • I movimenti fluidi sono caratteristici del Kapha Dosha;
  • I movimenti ritmici prevalgono nel Pita Dosha;
  • I movimenti irregolari, invece, sono propri del Vata Dosha;

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Via Parea 11/C Grinzane Cavour - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2018 Ayurveda Online - Design by ADVERA Comunicazione