Garbabhyangam: i benefici e le controindicazioni

garbabhyangam, gravidanza

Il massaggio Garbabhyangam si contraddistingue non solo per la sua capacità di preservare uno stato di salute ideale sia dal punto di vista fisico che psicologico ma anche per i suoi innumerevoli benefici.

Oltre, infatti, a risolvere le varie problematiche legate al Dosha di appartenenza, questa tipologia di massaggio è un valido rimedio per alleviare numerosi fastidi associati al periodo che precede la gravidanza.

  • Sensazione di benessere fisico e psicologico. Il Garbabhyangam può offrire benessere sia alla madre che al bimbo/a che, dall’ interno del grembo, assorbe ogni tipo di emozione e esperienza materna. L’aumento degli ormoni della felicità, la serotonina e la dopamina provocano l’abbassamento del cortisolo, situazione che provoca un miglioramento sostanziale dell’umore;
  • L’eliminazione della ritenzione idrica. Attraverso i movimenti sul corpo, in particolar modo sugli arti inferiori, si può intervenire efficacemente sulla ritenzione idrica, problema legato a variazioni ormonali e al peso del pancione. Il massaggio Garbabhyangam favorisce il drenaggio linfatico e il ritorno venoso, concedendo una sensazione di leggerezza alle gambe nonché un’attività preventiva per il gonfiore e la cellulite;
  • Il mal di schiena. Questo massaggio può intervenire nella gestione delle contratture dolorose, alleviandone il dolore, soprattutto a livello lombare causato dal continuo adattamento posturale della mamma;
  • Trattamento antismagliature. Grazie al massaggio realizzato con alcune tipologie di olio adatti alle donne in dolce attesa, il Garbabhyangam può garantire un’attività lenitiva ed emolliente e, la lentezza e la dolcezza dei movimenti, appaiono un ottimo rimedio antistress per gli scombussolamenti ormonali;
  • Disturbi del sonno. Offre un benefico riscontro per i disturbi del sonno, in particolar modo l’insonnia;
  • Tonificazione del corpo e il rinforzamento dei muscoli. Grazie alla tipologia di massaggio svolto, il massaggio Garbabhyangam offre anche un valido aiuto per la tonificazione delle zone del corpo maggiormente sollecitate e il conseguente rinforzamento dei muscoli.


Garbabhyanga e le controindicazioni

Il massaggio prenatale è un trattamento che non comporta particolari problemi di sicurezza per la salute della futura mamma ma, essendo praticato in un periodo delicato della vita, è necessario praticare molta attenzione. Proprio per questo, è consigliabile (PER ME OBBLIGATORIO) consultare il proprio ginecologo prima di affidarsi alla pratica dell’ operatore ma non solo. Esistono, infatti, alcune situazioni in cui E' VIETATA questa tipologia di massaggio come:

  • La perdita di acqua o di sangue;
  • La presenza di malattie croniche come il diabete;
  • Essere affetti da malattie contagiose o la presenza di alcuni sintomi come la febbre,vertigini e palpitazioni;
  • Nausee mattutine legate a vomito e/o diarrea;
  • Dolori inusuali;
  • Problemi legati alla pressione alta;
  • Dolori all’addome e infiammazioni;
  • La presenza di vene varicose, eruzioni cutanee, ferite aperte e/o infezioni locali.

AVVERTENZE: Le indicazioni sopra riportate  non sostituiscono in nessun caso il parere di un medico competente ma servono, UNICAMENTE a offrire indicazioni  dL punto di vista Ayurvedico per mantenere o ritrovare uno stato di benessere psicofisico. In caso di patologie di qualsiasi tipo è bene consultare sempre prima il proprio medico.

 

Vuoi saperne di più? Accedi al video-corso completo cliccando sul pulsante "Scopri di più"

 

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Via Parea 11/C Grinzane Cavour - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2018 Ayurveda Online - Design by ADVERA Comunicazione