Abyangam massaggio ayurvedico

ayurveda

L'Ayurveda è un grande dono dell'India al mondo. Non si tratta solo di una scienza medica poiché racchiude in sé anche filosofia, arte e disciplina. E' un “modo di vita”. Tale coscienza è stata generata da una grande esperienza e dalla ricerca della Verità da parte dei grandi Rishi che significa “osservatore”. Osservando la natura i Rishi rifletterono su tutto quanto li circondava e, invece di usare il mondo per il loro interesse, iniziarono a porsi delle domande sulla loro identità, sulla loro origine, sul loro destino e sulla realtà circostante. Essi realizzarono che la risposta alle domande era infinita. Così nacque la loro filosofia.

Il termine Ayurveda deriva da Veda che significa “conoscenza” e da Ayus cioè “vita”; quindi Ayurveda significa “conoscenza della vita o meglio “arte del buon vivere”.

L'Abhyangam è il massaggio dell'antica disciplina indiana Ayurveda, che considera e cura nel suo insieme inscindibile di corpo, mente e spirito.
Lo scopo dell'Abhyangam è ristabilire l'armonia tra i tre Dosha, ossia i tre principi fondamentali alla base della fisiologia umana e della natura, il cui squilibrio determina il disagio e la malattia.
I massaggi rallentano l'invecchiamento e i processi degenerativi, fortificano le difese immunitarie, esercitano un effetto disintossicante, calmante e rasserenante, migliorano la resistenza allo stress e risolvono i disturbi legati all'insonnia, alla depressione, alla stanchezza, sono adatti agli individui di ogni età, sani e malati.

L'Ayurveda si basa sulla teoria dei 5 elementi (Spazio, Aria, Fuoco, Acqua e Terra) di cui è composto ogni organismo, ovviamente in proporzioni diverse. A questa teoria sono sottoposti tutti i regni della Natura, da quello minerale a quello animale, e lo sviluppo stesso della Vita.

Questi elementi compongono anche il nostro corpo e vengono costantemente emanati dal prana che percorre tutto l'organismo attraverso le Nadi, permettendogli di esistere e di vivere in buona salute. Ove questo non possa avvenire, a causa di blocchi a livello fisico e/o mentale, si creano dei ristagni di energia non utilizzata che a lungo andare determinano lo squilibrio delle forze presenti nell'organismo, squilibrio che infine apre le porte alle malattie.

I 5 elementi si combinano tra di loro per affinità dando vita a 3 forze principali chiamate Dosha, che sono:

VATA combinazione di Spazio ed Aria

PITA che corrisponde al fuoco

KAPA combinazione di Acqua e Terra

Vata governa il sistema nervoso e circolatorio. Un eccesso di Vata si rivela sotto forma di aria nel colon e nelle articolazioni, provocando disturbi di aerofagia, colite, dolori, instabilità psichica etc..

Pita governa il sistema digestivo e il metabolismo. Un eccesso di Pita si manifesta sotto forma di bile o acidità nello stomaco e nell'intestino, provocando gastriti e ulcere, e sotto forma di calore o infiammazione nei vari organi, o ancora sotto forma di irritabilità nervosa, ecc...

Kapa governa il sistema immunitario e endocrino. Un eccesso di Kapa si rivela sotto forma di muco nel petto, nella gola e in testa, e porta obesità, stipsi, disturbi respiratori, depressione, indifferenza, ecc...

L'ideale sarebbe che queste tre forze fossero il più possibile in equilibrio tra di loro, fatta salva una certa predominanza di una delle tre rispetto alle altre.

 

Vuoi imparare anche tu il massaggio ayurvedico Abhyanga? Accedi al video-corso completo cliccando sul pulsante "Scopri di più"

 

 

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Via Parea 11/C Grinzane Cavour - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2018 Ayurveda Online - Design by ADVERA Comunicazione