“Le piante sono un mezzo di collegamento con la forza vitale dell’universo”. David Frawley

I pinda con le erbe fresche cotte si chiamano: 
In sanscrito PATRA PINDA SVEDA, dove PATRA significa foglia, PINDA sacchetto, bolo o tampone, SVEDA sudorazione, fomentazione, traspirazione;
 nella lingua Malayalam del Kerala ELAKIZHY (che si pronuncia ELAKILI).
INDICAZIONI
Questo trattamento Svedana è consigliato per tutti i disturbi legati ad uno squilibrio di Vata, in quanto apporta calore e nutrimento ai tessuti e contrasta i dolori.
 Può essere usato localmente su disturbi di Kapha come edemi o gonfiori articolari e su disturbi cutanei legati a Pitta, facendo attenzione a moderare il calore e a selezionare erbe e oli specifici.

Continua a leggere

In Ayurveda tale termine significa “ciò che sostiene e nutre il corpo” e fa riferimento ai sette tessuti costituenti il corpo umano e responsabili della sua struttura. Essi sostengono le funzioni degli organi e delle parti vitali, svolgono un importante ruolo nello sviluppo e nel nutrimento dell’organismo. Sono in interrelazione dinamica tra loro: quando un dathu risulta difettoso infatti, influenza quello successivo, in quanto ogni tessuto riceve nutrimento da quello precedente.
I dathu sono il luogo dove si manifesta lo squilibrio dei dosha che altera la giusta proporzione in cui i tessuti devono essere presenti all’interno del corpo. Per questo i dathu sono coinvolti nel mantenimento della buona salute e nella formazione della malattia ed è importante capire come si formano e come funzionano.

Continua a leggere

Secondo il Vedanta -Veda (conoscenza) e Anta (punto ultimo del sapere)- i cinque involucri avvolgono e racchiudono il Sé: il principio cosciente individuale, la sostanza spirituale.

La parola Kosha letteralmente significa involucro, copertura, bocciolo, vaso, sacco...

Continua a leggere

AGNI

L’Ayurveda considera la digestione come un fuoco, in sanscrito Agni. La digestione è alla base della salute. L’Ayurveda si spinge ancora oltre e afferma che tutte le malattie sono causate da una cattiva digestione, un concetto da cui possiamo trarre una profonda conoscenza.
La digestione richiede energia, ma, se questa è debole o disturbata, si possono presentare dolori addominali, dissenteria o costipazione; questi, a loro volta, provocano letargia, mal di testa, irritabilità, bassa concentrazione, disturbi del sonno e abbassamento delle difese immunitarie.

Continua a leggere

Barbara sei fortunata a lavorare così tanto ma come hai fatto ad avere una lista di attesa di un anno? Ricevo questa domanda frequentemente e proprio da qui nasce la mia idea di fondare Ayurveda Online cha ha l'obiettivo di fornirti tutti gli strumenti che ti permetteranno di raggiungere i risultati che ho ottenuto io.

Inizio con una piccola premessa, non si tratta di fortuna, è fortunato chi vince alla lotteria, io invece ho lavorato tanto per arrivare fin qui, quindi se pensi che ci siano scorciatoie o che io abbia la bacchetta magica per risolvere i tuoi problemi, mi spiace comunicarti che non ti posso aiutare. La bella notizia è che se ce l'ho fatta io ce la puoi fare anche tu, devi solo metterti in testa che la responsabilità è tua e l'impegno richiesto è grande. Qualcuno mi ha anche detto: “ Beh facile lavorare tanto per te che sei un personaggio pubblico e ti conoscono tutti” mmmhhh è importante che tu sappia che prima DA SOLA ho creato una lista d'attesa di un anno nel mi studio POI, viste le numerose richieste, ho deciso di mettere a disposizione di tutti i professionisti i miei studi e la mia esperienza di questi anni (e non viceversa) per aiutare le persone ad arrivare dove sono arrivata io.

Continua a leggere

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Via Parea 11/C Grinzane Cavour - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2018 Ayurveda Online - Design by Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.