Olio essenziale di lavanda in gravidanza

LAVANDA VERA (lavandula officinalis o angustifolia)

Metodologia di estrazione: distillazione in corrente di vapore delle spighe fiorite
Composizione chimica caratterizzante: esteri, alcolo, sesquiterpeni
Aroma: dolce, erbaceo, delicato
Principali proprietà: sedativo, lenitivo, decongestionante, purificante, analgesico, antidolorifico, ipotensivo
Compatibile con: preconcepimento, gravidanza, parto, allattamento, prima infanzia
Indicato per: massaggi, bagni, diffusione ambientale, inalazioni a secco (direttamente dalla boccetta, su un fazzolettino o 1 goccia sui palmi delle mani)

L’olio essenziale di lavanda è probabilmente l’olio essenziale più nominato, conosciuto ed utilizzato. E’ uno degli oli più sicuri ed è fra i pochissimi a poter essere utilizzato anche puro (su piccole zone). Siccome di lavanda ne esistono diverse specie botaniche, con composizioni chimiche, azioni e proprietà differenti, durante tutte le fasi della gravidanza e sul neonato è di fondamentale importanza utilizzare SOLO ed esclusivamente la lavanda officinalis o angustifolia e non altri tipi (hybrida, lavandino, spica o latifolia)

Olio di equilibrio ed armonia, essenza dall’azione dolce e delicata, le sue proprietà calmanti e lenitive sono un valido aiuto in tutti gli apparati:

  • Sistema nervoso: dalla profonda azione calmante e rilassante è in grado di sedare tutte quelle reazioni negative allo stress quali ansia, agitazione, rabbia e paura. E’ molto efficace per        combattere mal di testa; in questo caso è sufficiente versare 2 gocce sui palmi, strofinare annusare e massaggiare la zona temporale respirando profondamente.
  • Sistema dermico: è un ottimo rigenerante cutaneo e dei tessuti proteggendo da tutte le forme di aggressione esterne come freddo, vento, calore, inquinamento etc... Ha proprietà lenitive,  decongestionanti, seboregolatrici e cicatrizzanti e può essere utilizzato su tutte le problematiche cutanee che riguardano infiammazioni, scottature, irritazioni, prurito, rush cutanei, couperose, acne, punture di insetto, piccoli tagli e ferite. Sul neonato è ottima per le irritazioni da pannolino (1 goccia in poco olio vegetale o burro di karitè).
  • Sistema muscolo-scheletrico: ha un azione antinfiammatoria ed agisce su dolori muscolari, lombaggini, artrite, reumatismi.

  • sistema linfatico: stimola la circolazione linfatica e venosa e facilita l’eliminazione delle tossine.

  • sistema respiratorio: tosse, bronchite, laringite, otite, raffreddamenti; ha un’azione antisettica e mucolitica, inoltre aumenta la sintesi dei globuli bianchi (come l’olio essenziale di limone) rinforzando il sistema immunitario. In caso di otite, anche nei bambini piccoli, 1 goccia di lavanda su un batuffolo di cotone e mettere nell’orecchio.

  • Sistema digestivo: in massaggi circolari in senso orario sulla pancia e l’addome (1 goccia per i bimbi e fino a 3 gocce per la mamma e gli adulti in un cucchiaino di olio vegetale) allevia crampi, spasmi muscolari, dolori da coliche e meteorismo.

    A livello vibrazionale è l’olio essenziale dell’aiuto, il suo aroma dolce e delicato è un grado di avvolgere come un abbraccio rassicurante. Risolve gli squilibri emozionali rivolgendosi, in particolar modo, verso tutti coloro che soffrono di disturbi di origine nervosa. Libera il pensiero, favorisce l’accettazione e la pace interiore andando a bilanciare i nostri centri energetici (chakra) inferiori con quelli superiori.

    Durante la fase del parto l’olio essenziale di lavanda può essere utilizzato:

  • in diffusione ambientale o annusata l’essenza da un fazzolettino per facilitare la concentrazione sulla respirazione ritmica e tenere sotto controllo le crisi di panico

  • massaggiata sulla parte bassa della schiena (fino a 3 gocce in poco olio vegetale) per alleviare i dolori alla schiena e all’utero incrementando la forza delle contrazioni.

Tratto dalla dispensa del video corso di GARBABHYANGAM MASSAGGIO IN GRAVIDANZA

AVVERTENZE: Le indicazioni sopra riportate  non sostituiscono in nessun caso il parere di un medico competente ma servono, UNICAMENTE a offrire indicazioni  dL punto di vista Ayurvedico per mantenere o ritrovare uno stato di benessere psicofisico. In caso di patologie di qualsiasi tipo è bene consultare sempre prima il proprio medico.

 

Vuoi saperne di più? Accedi al video-corso completo cliccando sul pulsante "Scopri di più"

 

Ayurveda Online - P.IVA 03543290047
Via Parea 11/C Grinzane Cavour - CN
Tel. 392 0773636 Mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività professionale di cui la Legge 14 Gennaio 2013, N°4


©2018 Ayurveda Online - Design by ADVERA Comunicazione